Cantone Aristide

Primo studio

via Zamenhof 120 Modena

Tel: 059/371989

GiornoMattinoPomeriggio
Lunedì15,30/19,30
Martedì9,30/12,30
Mercoledì15,30/19,30
Gioveì9,30/12,30
Venerdì15,30/19,30
Sabato
Domenica

 

L'accesso agli informatori scientifici viene regolamentato uno al giorno su prenotazione

 

Prestazioni assicurate 
(Accordo Collettivo Nazionale del 23/03/2005)

 

Visite domiciliari per i pazienti non trasferibili, richieste entro le ore 10:00 del mattino vengono effettuate in giornata; quelle richieste dopo le ore 10:00 vengono effettuate entro le ore 12:00 del giorno successivo. Nei prefestivi vengono eseguite le visite domiciliari richieste entro le ore 10:00 del mattino e quelle non ancora eseguite richieste il giorno precedente. 
Le visite domiciliari devono essere richieste telefonando al numero: 347/2611509

 

Nei giorni prefestivi (dalle ore 10:00) e festivi e in orario notturno (dalle ore 20:00 alle ore 8:00) rivolgersi alla Guardia Medica - telefono: 059/375050

 

Assistenza Domiciliare programmata nei confronti degli assistiti che non siano in grado autonomamente di raggiungere l'ambulatorio e ne abbiano effettiva necessità.

Assistenza Domiciliare Integrata, insieme ad altri operatori socio-sanitari, rivolta a persone in situazioni particolari (patologie croniche, anziani, malati oncologici - NODO) che non sono in grado di raggiungere autonomamente l'ambulatorio.

Dimissioni Protette per favorire la continuità assistenziale dei cittadini dimessi dagli Ospedali e dai luoghi di cura in genere, per coloro che lo necessitano, secondo un percorso concordato con l'Ospedale per assicurare la continuità dell'assistenza.

Vaccinazioni Antinfluenzali

Assistenza Ambulatoriale ai pazienti diabetici

Percorso Integrato per l'assistenza ai pazienti affetti da "demenza": prima valutazione della patologia e supporto alle famiglie per l'accesso alla rete dei servizi.

Collegamento informatico con il CUP per facilitare le prenotazioni dei cittadini

Certificati gratuiti per attestazione di malattia, di idoneità allo svolgimento di attività sportiva non agonistica (solo per i giochi della gioventù e le attività parascolastiche), di riammissione al lavoro degli alimentaristi.

Prestazioni aggiuntive previste dall'Accordo Collettivo Nazionale (D.P.R. del 23/03/2005)

  • Medicazioni (prima e successiva)
  • Rimozione punti sutura

 

Il medico di Medicina Generale può effettuare a pagamento (secondo le tariffe esposte nello studio) tutte le prestazioni non previste dal suo contratto con il SSN ed in particolare: Certificati a pagamento per assicurazioni private, per porto d'armi (certificato anamnestico), per uso invalidità e accompagnamento, certificati INAIL, per invio in colonie e luoghi di soggiorno, per idoneità ginnico-motoria o per attività sportiva non agonistica, per stato di salute, esonero dalle lezioni di educazione fisica, dieta particolare alla mensa, per ottenere dalle Aziende permessi per l'assistenza a familiari infermi, per malattia in aggiunta alla normale certificazione di prognosi, per inabilità temporanea tale da giustificare la mancata presenza in tribunale, per ogni prognosi clinica di malattia ai militari di leva.

 

Patente di guida, nautica e porto d'armi
Gli esami o le visite specialistiche, collegati a particolari patologie e necessari al rilascio/rinnovo della patente di guida, della patente nautica e del porto d'armi, in quanto ad esclusivo interesse privato del cittadino, sono a totale carico degli utenti e non sono esentabili. Pertanto tali accertamenti ed esami non possono essere prescritti dal Medico di Medicina Generale a carico del SSN.

Qualsiasi richiesta di primo ricovero è corredata da informazioni anamnestiche riguardanti il cittadino ed il suo decorso medico.